Si parte! Rifiuti Zero e Bilancio partecipativo, con Alessio Ciacci


Un'altrAmministrazione è Possibile!Ascolto e confronto con i cittadini, ma soprattutto elaborazione e proposta, con iniziative su alcuni temi programmatici cardine, che caratterizzeranno il nostro operato amministrativo, un percorso chiaro che ci porta a fare il primo passo“. Così il movimento dei Cittadini Partecipi e Solidali lancia il primo incontro pubblico in preparazione della campagna elettorale delle prossime amministrative.

Un percorso chiaro che ci porta a fare il primo passo, in un incontro pubblico che si terrà il 20 febbraio, dalle 17.30, presso la Struttura Pubblica di Piano di Follo (sopra la Croce Rossa), in piazza Garibaldi.

Tema dell’incontro partecipazione ed ambiente, un’altra amministra è possibile. Valeria Fregosi ed i Cittadini Partecipi e Solidaliincontrerà la cittadinanza insieme ad Alessio Ciacci, già assessore all’ambiente di Capannori, il comune rurale più grande d’Italia e capofila nell’adozione della strategia Rifiuti Zero. Una storia di buona politica, di pratiche virtuose che ha portato una comunità di 46mila abitanti, in provincia di Lucca, ad essere il primo comune italiano ad aver aderito a questa strategia di gestione del ciclo dei rifiuti, raggiungendo obiettivi straordinari.

Dopo 5 anni di assenza di ogni tipo di progettualità – prosegue la nota dei Cittadini Partecipi e Solidali – iniziamo dal metodo partecipativo come pratica, senza calare dall’alto le nostre proposte, senza avere la verità in tasca, ma con l’umiltà di chi spera di poter scoccare una scintilla da cui nasca una nuova energia, di grandi progetti come prospettive, che significano modello culturale, sociale ed economico sostenibile, attraverso progetti concreti”

“Siamo lieti che oggi c’è chi, come il segretario del Partito democratico, parla di Rifiuti Zero, nonostante in questi anni abbia dimostrato di non avere la libertà di fare queste scelte coraggiose, come ha dimostrato nell’avallare la riapertura della discarica di Vallescura  Noi crediamo seriamente in nella necessità di fare scelte coraggiose e partecipate, e siamo in grado di farle perchè non abbiamo vincoli di partiti che decidono altrove i destini del nostro territorio. Questo percorso inizierà – conclude la nota del movimento follese – da Rifiuti Zero e dal Bilancio Partecipativo, grazie al contributo di Alessio Ciacci, il cui lavoro è valso il premio Personaggio Ambiente 2012.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...