Basta con le emergenze, occorre progettare la salvaguardia del territorio


Salvaguardia territorio
Abbiamo assistito ad anni bui per quanto riguarda la gestione del territorio, con un’assoluta assenza di progettazione, prevenzione e manutenzione idrogeologica del nostro comune. Dietro l’alibi della mancanza di fondi si cela l’incapacità dell’attuale amministrazione di dare degli input, di programmare, di ricercare finanziamenti e di facilitare la creazione d’impresa che salvaguardi il territorio.

Così esordisce la nota dei Cittadini Partecipi e Solidali, movimento follese che si presenta alle prossime elezioni comunali.

La risposta a questo stato di cose è nel nostro progetto politico e culturale. A tal proposito riteniamo fondamentale approfondire e coinvolgere la cittadinanza follese in un incontro specifico” afferma Valeria Fregosi portavoce dei Cittadini Partecipi e Solidali e candidata a sindaco di Follo.

Per questo mercoledì 8 maggio, alle ore 17.30 presso la struttura pubblica di Piano di Follo, in Piazza Garibaldi, si terrà un incontro sul tema della salvaguardia del territorio, per superare lo stato di emergenze che abbiamo vissuto in questi anni – conclude Valeria Fregosi – partendo da un’analisi scientifica dei problemi e proponendo progetti per la gestione virtuosa del comune.

Saranno presenti il prof. Gerardo Brancucci, docente di Geologia applicata della Scuola Politecnica dell’Università di Genova e Bruno Vivaldi pubblicista scientifico della redazione di Informazione Sostenibile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...